Dei doveri dell’uomo

12.00

“Dei doveri dell’uomo” è una tra le opere che meglio racchiude il pensiero rivoluzionario di Giuseppe Mazzini, pubblicata nella collana “Risorgimento” de Le Frecce.

Descrizione

Giuseppe Mazzini (Genova, 22 giugno 1805- Pisa, 10 marzo 1872) fu la personalità che, più di ogni altra, lottò per l’indipendenza degli Italiani dalla dominazione straniera e per la loro costituzione in uno Stato unitario. Fervente repubblicano e democratico, nell’arco della sua vita si batté strenuamente per la diffusione delle sue idee rivoluzionarie. Iniziato nel 1841 e completato solo fra il 1859 e il 1860, “Dei doveri dell’Uomo” può essere considerato il testamento spirituale del suo autore, dove viene coniugata la legittima rivendicazione dei diritti a un senso profondo di appartenenza alla nazione e all’umanità intera.

Informazioni aggiuntive
Copertina lucida con brossura fresata.
Formato: 15×21 cm con alette laterali.
Pagine: 132.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dei doveri dell’uomo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.