Amore in sordina

Ti dedico la mia nera impenetrabilità

Affinché la scoperta sia intensa e dolce

Ti offro l’amaro della pungente probabilità

Perché più forte vibri la mia voce

 

E dal silenzio noterai la luce

 

Perché sottovoce nelle iridi del tesoro

Penetro il segreto dei raggianti mausolei

Mentre attraverso gli occhi ti sfioro

E con le mani ti osserverei

 

CAROLINA D’ELIA

Inserisci un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.